Dissuasori FAAC a Salisburgo: una storia lunga 10 anni

Il segreto per una città più vivibile? I dissuasori FAAC J275 in azione!

Il centro città si è liberato dalla congestione del traffico, l’economia e il turismo si sono ripresi e la qualità della vita è migliorata; 10 anni dopo l’introduzione dei dissuasori di traffico FAAC J275 nel centro di Salisburgo, gli addetti ai lavori fanno un bilancio estremamente positivo.

Il centro storico di Salisburgo è un sito Patrimonio UNESCO. Con i suoi monasteri, le case tipiche e i vicoli tortuosi, il centro città è una calamita per i visitatori di tutto il mondo. Fino a dieci anni fa, però, il centro città attirava l’attenzione soprattutto per il traffico che generava.

Avevamo creato una zona pedonale, ma molti automobilisti ignoravano i divieti di circolazione. Secondo i nostri calcoli, nel centro storico entravano 300 veicoli non autorizzati al giorno, che parcheggiavano nelle strade e piazze, ostacolando residenti e turisti. Ecco perché nel 2009 abbiamo deciso di introdurre una soluzione per limitare l’accesso ai soli veicoli autorizzati

Christian Morgner, Ufficio Traffico Salisburgo

I partner scelti per questo progetto sono stati FAAC e Siemens.

Sono stati posti infatti 36 dissuasori di traffico in 14 punti di accesso al centro storico. Al fine di ridurre efficacemente il traffico, l’accesso ai mezzi di consegna è consentito solo nelle prime ore del mattino. Residenti, taxi e persino i conducenti di calessi turistici hanno ricevuto un totale di 3500 telecomandi con i quali possono aprire i varchi autonomamente.

I dissuasori automatici di traffico FAAC J275 possono essere sollevati ed abbassati in pochi secondi, consentendo così un rapido accesso agli utenti e il loro funzionamento silenzioso riduce notevolmente anche l’inquinamento acustico

La nostra conoscenza della città di Salisburgo unita alla nostra competenza tecnica è stata molto importante, soprattutto nella fase iniziale. Siamo stati in grado di determinare rapidamente le posizioni ottimali dove posizionare i dissuasori

Uwe Tilzen, Responsabile Tecnologie Edilizie di Salisburgo per Siemens Austria

Con i nostri dissuasori automatici siamo in grado di offrire alle città ottime soluzioni per il controllo del traffico. I dissuasori si integrano perfettamente nell'ambiente circostante senza alterare l'aspetto architettonico complessivo di strade e piazze. Questo è stato un fattore decisivo per Salisburgo, con il suo meraviglioso centro storico.

Thomas Vogel, General Manager di FAAC GmbH, consociata tedesca del Gruppo FAAC

La partnership tra FAAC, Siemens Austria e la città di Salisburgo prosegue ormai da 10 anni, grazie alla durata e all’affidabilità di questi dissuasori. In qualità di produttore, FAAC garantisce continuamente la disponibilità di tutti i pezzi di ricambio in tempi molto rapidi. Siemens, come partner di manutenzione e assistenza della città di Salisburgo, offre un servizio immediato entro un’ora. “Abbiamo persino allestito un mezzo di trasporto che ha a bordo tutti i pezzi di ricambio necessari”, riferisce Alexander Kerschbaumer, Project manager delle Siemens.

Per la città di Salisburgo è importante che i dissuasori siano ben accolti dai residenti e dalle attività commerciali del centro e non solo. All’inizio si temeva che ciò non avrebbe funzionato e la libertà fosse stata in qualche modo limitata. Tuttavia, questo atteggiamento è cambiato radicalmente nel corso di questi dieci anni, spiega Christian Morgner, della Commissione Dissuasori di Salisburgo: “Oggi la gente collabora e segnala i veicoli non autorizzati che raramente riescono ad accedere alla zona pedonale quando i dissuasori sono abbassati”.

In occasione del decimo anniversario Thomas Vogel trae con orgoglio le sue conclusioni positive: “Salisburgo è per noi un progetto di riferimento che possiamo mostrare a livello internazionale. Non solo per i nostri dissuasori, ma soprattutto per la lunga e fiduciosa collaborazione con la città di Salisburgo e con Siemens Austria. Con i partner giusti, le città possono raggiungere un buon equilibrio tra gli interessi dei residenti, delle attività commerciali e delle imprese e degli utenti della strada, rendendo così i centri urbani molto più vivibili. E per i nostri partner di servizio, ciò si traduce in durature partnership con i comuni.”

In occasione del decimo anniversario, i partecipanti al progetto danno un’occhiata ai dissuasori FAAC J275 a Mozartplatz. Da sin. Thomas Vogel (General Manager di FAAC GmbH), Christian Morgner (Commissione Dissuasori di Salisburgo), Ing. Uwe Tilzen (Responsabile del servizio di assistenza tecnica edilizia di Salisburgo di Siemens AG Austria), Ing. Alexander Kerschbaumer (Responsabile del progetto per Siemens AG Austria).

I dissuasori FAAC si integrano con discrezione negli scorci storici della città, come, ad esempio, qui in Rathausplatz, centro storico di Salisburgo.

Per gli accessi più grandi ed articolati viene utilizzato anche un dispositivo di segnalazione con cartelli e semafori.

In Getreidegasse le consegne sono consentite in solo in orari prestabiliti. I dissuasori FAAC impediscono il fastidioso via vai dei mezzi di consegna durante gli orari di apertura dei negozi.

I veicoli autorizzati abbassano i dissuasori a Mozartplatz e in tutti gli altri luoghi semplicemente con un telecomando.

State pianificando un viaggio a Salisburgo?

Scarica il City Bollard Tour (disponibile solo in lingua tedesca) e portalo con te. Potrai constatare di persona le applicazioni del dissuasore FAAC J275!